lunedì 20 aprile 2009

Ho passato questo periodo di feste un po giù...sono le feste i compleanni ecc che mi rattristano che mi fanno pensare a lui...ma in questo periodo ho avuto anche la consapevolezza che mio marito non mi ha mai amata...eppure sono stata sempre una donna fedele l'ho rispettato sempre...litigavamo si ma penso come qulsiasi coppia...poi a gennaio se ne è andato senza tornare indietro mai un pentimeno ne un ripensamento nemmeno un occasione per parlare chiarire ...mi ha lasciata senza piu tornare indietro dopo tanti anni insieme..avevo 12 anni quando ci fidanzammo e da allora fino a gennaio scorso nn ci siamo mai lasciati...nn mi faccio capace di questa cosa e il solo pensiero che mi viene ora è che lui non mi ha mai amata...quelle poche volte che ci vediamo lui mi guarda con odio,ma perche si comporta cosi se è lui quello che si è trovato l'amante? perche leggo odio nei suoi occhi quando dovrebbe essere il contrario?

Daniela

sabato 11 aprile 2009

lunedì 30 marzo 2009

DONNE IN RINASCITA di Jack Folla



DONNE IN RINASCITA di Jack Folla


Più dei tramonti , più del volo di un uccello, la cosa meravigliosa in assoluto è una donna in rinascita.Quando si rimette in piedi dopo la catastrofe, dopo la caduta.Che uno dice: è finita.No, non è mai finita per una donna.Una donna si rialza sempre, anche quando non ci crede, anche se non vuole.Non parlo solo dei dolori immensi, di quelle ferite da mina anti-uomo che ti fa la morte o la malattia.Parlo di te, che questo periodo non finisce più, che ti stai giocando l'esistenza in un lavoro difficile, che ogni mattina è un esame, peggio che a scuola.Te, implacabile arbitro di te stessa, che da come il tuo capo ti guarderà deciderai se sei all'altezza o se ti devi condannare.Così ogni giorno, e questo noviziato non finisce mai.E sei tu che lo fai durare.Oppure parlo di te, che hai paura anche solo di dormirci, con un uomo; che sei terrorizzata che una storia ti tolga l'aria, che non flirti con nessuno perché hai il terrore che qualcuno s'infiltri nella tua vita.Peggio: se ci rimani presa in mezzo tu, poi soffri come un cane.Sei stanca: c'è sempre qualcuno con cui ti devi giustificare, che ti vuole cambiare, o che devi cambiare tu per tenertelo stretto.Così ti stai coltivando la solitudine dentro casa.Eppure te la racconti, te lo dici anche quando parli con le altre: "Io sto bene così. Sto bene così, sto meglio così".E il cielo si abbassa di un altro palmo.Oppure con quel ragazzo ci sei andata a vivere, ci hai abitato Natali e Pasqua.In quell'uomo ci hai buttato dentro l'anima ed è passato tanto tempo, e ne hai buttata talmente tanta di anima, che un giorno cominci a cercarti dentro lo specchio perché non sai più chi sei diventata.Comunque sia andata, ora sei qui e so che c'è stato un momento che hai guardato giù e avevi i piedi nel cemento.Dovunque fossi, ci stavi stretta: nella tua storia, nel tuo lavoro, nella tua solitudine.Ed è stata crisi, e hai pianto.Dio quanto piangete!Avete una sorgente d'acqua nello stomaco.Hai pianto mentre camminavi in una strada affollata, alla fermata della metro, sul motorino.Così, improvvisamente. Non potevi trattenerlo.E quella notte che hai preso la macchina e hai guidato per ore, perché l'aria buia ti asciugasse le guance?E poi hai scavato, hai parlato, quanto parlate, ragazze!Lacrime e parole. Per capire, per tirare fuori una radice lunga sei metri che dia un senso al tuo dolore."Perché faccio così? Com'è che ripeto sempre lo stesso schema? Sono forse pazza?" Se lo sono chiesto tutte.E allora vai giù con la ruspa dentro alla tua storia, a due, a quattro mani, e saltano fuori migliaia di tasselli. Un puzzleinestricabile.Ecco, è qui che inizia tutto. Non lo sapevi?E' da quel grande fegato che ti ci vuole per guardarti così, scomposta in mille coriandoli, che ricomincerai.Perché una donna ricomincia comunque, ha dentro un istinto che la trascinerà sempre avanti.Ti servirà una strategia, dovrai inventarti una nuova forma per la tua nuova te.Perché ti è toccato di conoscerti di nuovo, di presentarti a te stessa.Non puoi più essere quella di prima. Prima della ruspa.Non ti entusiasma? Ti avvincerà lentamente.Innamorarsi di nuovo di se stessi, o farlo per la prima volta, è come un diesel.Parte piano, bisogna insistere.Ma quando va, va in corsa.E' un'avventura, ricostruire se stesse. La più grande.Non importa da dove cominci, se dalla casa, dal colore delle tende o dal taglio di capelli.Vi ho sempre adorato, donne in rinascita, per questo meraviglioso modo di gridare al mondo "sono nuova" con una gonna a fiori o con un fresco ricciolo biondo.Perché tutti devono capire e vedere: "Attenti: il cantiere è aperto, stiamo lavorando anche per voi.Ma soprattutto per noi stesse".Più delle albe, più del sole, una donna in rinascita è la più grande meraviglia.Per chi la incontra e per se stessa.È la primavera a novembre.Quando meno te l'aspetti...
grazie al mio amico Tonino per avermela segnalata....by daniela

giovedì 26 marzo 2009

persone false

Da quando lui se ne è andato ho sempre detto ai nostri amici e ai suoi fratelli-sorelle voi potete fare quello che volete nel senso che possono accettare ed uscire con la sua amante,ma io lo voglio sapere....e tutti dicevano no quella a casa nostra non entra,oppure non andremo mai con una donnaccia del genere a cena fuori,noi vogliamo bene te e rispettiamo te e tua figlia......in casa nostra entra solo lui senza la sua amante.......
......ed io cretina ingenua anche se ho 39 anni li ho creduti.....ma non è questo il punto,sua sorella la mia brava cognatina che tutti giorni passa da me per vedere come mi sento per confidarsi con me dei suoi problemi(insomma era un amica x me)lei mi ha tradita da un mese tutte le settimane mio marito e la sua amante il lunedi sera cenavano a casa sua....ed io nn sapevo nulla!!!!
so bene che è suo fratello ma io sono la sua amica-cognata e secondo me avevo il diritto di saperlo....lei mentiva con me mi diceva non la conosco mai vista mai la vorrò vedere.....sono circondata da persone false....ed in questo periodo sto vedendo chi realmente mi vuole bene...
buonaserata a tutti Daniela

sabato 14 marzo 2009

buon fine settimana
Manco da parecchio sul mio blog perchè ho avuto problemi con la connessione....devo dire che la mia situazione va migliorando fortunatamente....mi sto abituando a questa nuova situazione...anche la rabbia e diminuita....tornerò presto a scrivere...un bacio a tutti e buon fine settimana
Daniela

lunedì 23 febbraio 2009

non va....

Che scrivo vorrei scrivere qualcosa di bello qulcosa di allegro ma nulla da poco ho finito di litigare con lui...ancora sto sbaglianodo ancora lo aggredisco continuamente ogni volta che ne ho la possibilità lo so che sbaglio ma come faccio a controllarmi??? non ci riesco non sono così fredda e insensibile,forse le persone che mi circondano non capiscono me fino in fondo mi dicono che devo stare calma ma come faccio????Sono una persona che ha sempre rispettato il prossimo ma sono cambiata sono diventata cattiva non credo più in nulla e spero che a lui e a quella puttana della sua amante capitano brutte cose...perchè sono diventata così cattiva???? non mi riconosco piu'...
Daniela

sabato 14 febbraio 2009

San Valentino

Non voglio essere come dire smielata....ma oggi è San Valentino...il primo San Valentino che passo senza lui...non sto bene nn riesco a smettere di pensarlo...a quest' ora tornava da lavoro e sempre cn la sua indifferenza mi lasciava un tubo di baci perugina sul tavolo ed uno più piccolo a mia figlia....erano cose semplici gesti semplice che ora mi mancano da morire....non so come continuare questo post non mi va di annoiare nessuno e solo uno sfogo per me...
Daniela